Rosaria

Rosaria

24

Ottobre

I Murales di Diamante

Passeggiare con il naso all'insù inciampando nei colori e nei profumi provenienti dalle finestre del bellissimo borgo dei pescatori.  Diamante, il paese dove i muri parlano e raccontano storie e leggende del mare, di devozione, di storie vissute e anche perchè no di attualità.

24

Ottobre

Grotta Sacra della Madonna

Praia a Mare, cittadina sulla costa, dominata dal Monte Vinciolo.

Dal 1300 è divenuto meta di pellegrinaggi grazie ai miracoli attribuiti alla statua della Madonna. Ogni 15 di agosto la statua della Madonna della Grotta viene portata in processione per il paese; ma oggi è raro vedere, come accadeva un tempo, donne e uomini legarsi al collo, per voto, dei grossi sassi. La Madonna è stata posata su un masso dal capitano di una nave di passaggio, salvandola dall'ira dei suoi marinai. La nave passando vicino la grotta si bloccò e i marinai diedero la colpa alla statua. Per salvarla il capitano la posò proprio sul masso che è ancora all'interno del Santuario. Venne ritrovata da un pastorello sordo-muto che appena la vide ottenne un miracolo e corse al suo paese annunciando la presenza della statua nella grotta.
Itinerario:
Incontro della giuda con il gruppo presso l'hotel e trasferimento a Praia a Mare. Bella cittadina sulla costa è dominata dal monte Vinciolo che dal 1300 è divenuto meta di pellegrinaggi grazie ai miracoli attribuiti alla statua della Madonna detta appunto della Grotta.
Preceduta da una scalinata in ciottoli di mare, a 90m sul livello del mare, la cavità carsica che si apre ospita tre grotte consecutive; in quella più esterna venne ritrovata la statua di legno oggetto di venerazione, nella seconda, la più ampia si apre una trincea di scavi archeologici che hanno dato alla luce reperti a partire dal Paleolitico ed un altare cinquecentesco; la terza grotta ingloba la cappella.
Il cielo è movimentato da stalattiti e da un perenne gocciolamento che contribuisce a creare un'atmosfera contemplativa.
Dopo la visita tempo a disposizione per shopping lungo il Viale dei Platani, luogo di ritrovo e passeggio sempre animato.

San Nicola Arcella, piccolo borgo medievale è posizionato in uno degli scorci più belli della regione.

Cosa visitare a San Nicola Arcella:

L' Arco Magno zona raggiungibile solo via mare, incontaminata e inaccessibile, è divenuta famosa per la varietà del fondale e delle specie marine che vi dimorano. Quando vi troverete di fronte a questo spettacolo della natura rimarrete a bocca aperta, nel vedere cosa la natura può creare.

arcomagno-calabria-hotelturium

 

Le escursioni con le barche solitamente partono dalle spiagge di Praia a Mare e da Scalea. 

 

Torre Crowford

SAN-NICOLA-ARCELLA-torrecrowford hoteturium

Costruita un tempo come postazione di controllo per i soldati era collegata visivamente con la torre di Praia a Mare posizionata nella zona Mantinera e la torre Talao di Scalea. La struttura della torre è a base quadrata costruita su due livelli. Il nome della torre è dovuto alla presenza  dello scrittore Crowford che prese ispirazione per i suoi romanzi dall'atmosfera che la torre propone durante l'inverno.

 Il paese di San Nicola Arcella

San Nicola Arcella ha provveduto alla ristrutturazione e valorizzazione del borgo antico e propone ai suoi turisti non solo bellissime opere architettoniche ma anche numerosi locali per trascorrere pomeriggi in relax e serate divertenti.

09

Aprile

Offerta maggio, giugno e settembre

OFFERTE PERIODO A (maggio, giugno e settembre)

Pagina 29 di 29